Marilena Manfredi

About: Marilena Manfredi

Manfredi-Marilena-4 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
  • Ruolo : Insegnante & Direttrice
  • Specializzazione in : Kundalini yoga, Recitazione, Danza Classica

Marilena, danzatrice e attrice professionista, lavora tra gli altri al fianco di Paolo Ferrari, Marco D’Alberti, Alessandro Gassman, Eugenio Dura, Gianmarco Tognazzi, Loretta Goggi.
Integra la sua formazione artistica con gli studi in Scienze della Formazione per il desiderio di portare l’arte della danza e della recitazione anche in ambito educativo e terapeutico.

Nel 2005 fonda, con Francesca Chiavacci, l’associazione Arte in Corso, centro di formazione per le arti dello spettacolo a Signa (FI), da dove hanno già intrapreso brillante carriera giovani talenti.

Parallelamente, dopo alcune esperienze come educatrice nelle scuole per la cooperativa sociale Di Vittorio, inizia il lavoro di formazione attoriale anche in ambito sociale: conduce laboratori teatrali per il centro di socializzazione “il Gabbiano” di Signa, per la Cooperativa Barberi di Firenze; fa nascere e dirige il laboratorio di Teatrodanza “8 sabati da attrice” per le Pari Opportunità del Comune di Signa.

Nel 2013 nasce il percorso teatrale per il Centro Diurno l’ “Isola delle Tartarughe ” del SOS 6 Campi Bisenzio.

Istruttrice di Kundalini yoga, arricchisce il lavoro con danzatori ed attori con la pratica di questa intensa disciplina di salute e consapevolezza.
All’interno di Arte in Corso nasce un centro di yoga aperto a tutti e ricco di iniziative ed opportunità di pratica e di formazione.

Con l’ ass. Arte in Corso ha ideato e prodotto tre spettacoli: Liberamente Carmen, Amore e Ginnastica, La Cerimonia – quest’ultimo con coreografie di Laura Ghelli – che hanno avuto per protagonisti importanti interpreti del panorama teatrale nazionale accanto ad allievi partecipanti ai vari laboratori.

Scrittrice per passione – spesso scrive i suoi spettacoli – autrice tra gli altri del monologo brillante “Bisenzio River” premiato e pubblicato a Cuneo nel Novembre 2009 al concorso “Per voce sola” in ambito della manifestazione “Scrittori in città”.